Home » Sistemi di Gestione

Sistemi di Gestione

64646UNI EN ISO 9001:2008 GESTIONE DELLA QUALITA’

Il successo durevole di un’organizzazione deriva dalla sua capacità di rispondere adeguatamente alle esigenze e alle aspettative del cliente sul medio e lungo periodo.

    Un buon Sistema di Gestione per la Qualità offre:

  • Il raggiungimento degli obiettivi di business;
  • Una gestione efficace dei processi aziendali;
  • Un utilizzo efficiente delle risorse;
  • Un aumento della soddisfazione e del livello di fiducia dei clienti;
  • Un Miglioramento continuo delle performance aziendali;
  • La riduzione delle perdite indesiderate.

La ISO 9001 è lo standard più conosciuto e utilizzato per i sistemi di gestione qualità nel mondo. Lo standard promuove l’adozione di un approccio centrato sulla scomposizione dell’agire aziendale in differenti processi organizzativi e produttivi sinergici per il raggiungimento degli obiettivi finali.

I punti chiave:

  • Approccio sistematico al cambiamento e al miglioramento (PLAN, DO, CHECK, ACT);
  • Focus su cliente, processo, gestione e persone;
  • Struttura che consente l’approccio integrato con i sistemi di gestione ambiente e sicurezza.

I nostri servizi:

  • Analisi delle caratteristiche aziendali, dei processi, delle risorse e dei fabbisogni;
  • predisposizione di un SGQ ad hoc con stesura di manuale, procedure, istruzioni operative e modulistica;
  • assistenza al cliente per tutto l’iter di prima certificazione e/o rinnovo;
  • Possibilità di assunzione di incarico da parte dei nostri consulenti specializzati come auditor di prima parte o responsabile SGQ esterno.

UNI EN ISO 14001:2004 GESTIONE AMBIENTE

Lo schema ISO 14001 è il più conosciuto ed utilizzato a livello mondiale per la valutazione dei Sistemi di Gestione Ambientale. Esso richiede all’azienda di valutare l’impatto della propria attività sull’ambiente, comprendere come gestire in maniera efficace tale impatto e definire gli obiettivi per il miglioramento continuo delle performance aziendali legate all’ambiente.
La Certificazione del Sistema di gestione ambientale consente al management aziendale la garanzia di poter monitorare in maniera costante e controllata le problematiche di carattere ambientale dell’azienda.

I nostri servizi:

  • Conduzione di Analisi Ambientali Iniziali (AAI) per lo studio della situazione aziendale in essere;
  • predisposizione di un SGA ad hoc con stesura di manuale, procedure, istruzioni operative e modulistica;
  • assistenza al cliente per tutto l’iter di prima certificazione e/o rinnovo;
  • Possibilità di assunzione di incarico da parte dei nostri consulenti specializzati come responsabile SGA.

OHSAS 18001: 2007 GESTIONE DELLA SICUREZZA

Perché implementare un SGS quando già si rispetta la normativa cogente?

L’utilità di integrare il “sistema 81/2008”, deriva non da una sua inidoneità, diciamo così filosofica, ma da una non completa previsione di procedure obbligatorie (soprattutto per la parte che riguarda la verifica del sistema stesso), che lo fa rimanere uno strumento ancora incompleto dal punto di vista operativo.
Sicuramente la nuova configurazione del D.Lgs. 81/2008 ha una forte valenza sistemica, ma l’integrazione con un SGSL più strutturato è, di fatto, consigliata dalla stessa norma con la previsione dell’art. 30. Tale integrazione con la norma OHSAS 18001 non solo quindi è possibile, ma anzi è naturale e quasi indispensabile per tutti i datori di lavoro, pubblici o privati che, indipendentemente dalla tipologia e dalle dimensioni della propria azienda, siano tesi a dimostrare di avere adottato, nel rispetto dell’art. 2087 del codice civile:

“le misure che, secondo le particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei lavoratori”.

I nostri servizi:

  • Approccio sistemico basato sull’analisi dei processi aziendali e sull’analisi dettagliata degli ambienti di lavoro, delle mansioni dei lavoratori, dell’operatività aziendale nel suo insieme;
  • Garanzia di una conformità alla normativa cogente che sia maggiormente operativa e che ne assicuri il mantenimento nel tempo;
  • Orientamento costante verso la creazione di un Sistema di gestione integrato QUALITA’, AMBIENTE e SICUREZZA;
  • Affiancamento costante del management aziendale nell’individuazione degli aspetti nevralgici dell’organizzazione, impattanti sugli aspetti riguardanti la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro.

MODELLI ORGANIZZATIVI ex DLgs 231/01

Il Decreto Legislativo 231/2001 ha introdotto la responsabilità amministrativa (penale) delle persone giuridiche derivante da illecito: se un dirigente e/o un dipendente commettono, per favorire l’azienda, uno dei reati compresi in un apposito elenco dei reati societari, oggi anche le organizzazioni rispondono davanti alla giurisdizione penale.
Un “ideale” sistema di controllo interno ex D.Lgs. 231/01 prende in considerazione:

  • Rapporti con la P.A. (inerente gare, appalti e finanziamenti/contributi agevolati);
  • Rapporti con fornitori e consulenti(inerente acquisti, incarichiprofessionali e consulenze);
  • Gestione risorse finanziarie (inerente i flussi finanziari in entrata ed uscita);
  • Gestione amministrativa (inerente comunicazioni, informazioni e contabilità);
  • Rapporti con i terzi: (inerente omaggi, donazioni, assunzione del personale, rimborsi spese a dipendenti e terzi).

I nostri servizi:

  • Risk Assessment sugli ambiti di rischio specifici del settore e in coerenza con quanto indicato dal D.Lgs.231/2001. L’attività, che prevede interviste alle funzioni chiave dell’organizzazione, consente la valutazione dei presidi già presenti e dei maggiori gap esistenti rispetto ai rischi definiti;
  • Verifica del Modello Organizzativo predisposto dalle organizzazioni.L’attività prevede l’analisi documentale del Modello e la verifica dei rischi individuati rispetto agli orientamenti della giurisprudenza, nonché la verifica che il Modello sia effettivamente applicato: questo avviene mediante analisi di documenti e interviste con il personale aziendale;
  • Attività di audit per verifiche specifiche del modello organizzativo, quali il rispetto del modello stesso da parte delle funzioni aziendali, anche attraverso audit mirati, focalizzati ad esempio su salute e sicurezza in azienda.


» TORNA INDIETRO