Il Coordinatore della Sicurezza in Fase di Esecuzione (CSE) è un tecnico incaricato dal committente o dal responsabile dei lavori, dell’esecuzione dei compiti di cui all’articolo 92 del D. Lgs. 81/08 s.m.i
Il CSE ha l’obbligo di coordinare i lavori nel corso della fase realizzativa, con attività di coordinamento di vario genere che si possono suddividere in:

  • attività preliminari, cioè quelle che precedono la consegna dei lavori;
  • attività di sistematico coordinamento e sopralluoghi di sicurezza;
  • aggiornamento e integrazione del Piano di Sicurezza (PSC);
  • attività straordinarie, ovvero contestazioni scritte e/o segnalazioni al Committente;
  • verifica delle parti generali del PSC e verifica POS;
  • aggiornamento del Fascicolo Informativo.

Il CSE agisce su due diversi fronti:

Attività periodiche

  • Riunioni di coordinamento e sicurezza in cantiere;
  • Sopralluoghi di sicurezza;
  • Aggiornamenti e/o integrazioni del PSC.

Attività straordinarie

Forniscono al Coordinatore il potere di diffidare l’impresa dalla non osservanza delle disposizioni del PSC e segnalare al Committente tali situazioni, con conseguente possibile allontanamento di un Appaltatore o Subappaltatore.

  • contestazione scritta all’Appaltatore: nel caso di inosservanza del contenuto del PSC il CSE contesta all’Appaltatore le infrazioni, chiedendo i necessari adeguamenti;
  • segnalazione al Committente: nel caso in cui l’Appaltatore, dopo la contestazione scritta di infrazione, non attui quanto disposto dal CSE, si attiva la procedura di segnalazione al Committente secondo le disposizioni dell’art. 92, comma 1, lettera e, D.Lgs. 81/08 s.m.i

Sanzioni:

In caso di mancata nomina del CSE, il Committente o Responsabile dei Lavori è punibile con arresto da tre a sei mesi o con l’ammenda da 2.500 a 6.400 euro.
In caso di mancato adempimento degli obblighi di cui all’art. 92, il CSE è punibile con arresto da tre a sei mesi o con l’ammenda da 1.000 a 6.400 euro.

I nostri servizi:
L’incarico di CSE verrà assunto dal nostro personale tecnico specializzato che si occuperà di organizzare e presiedere:

  • la riunione preliminare antecedente l’inizio dei Lavori, con il rappresentante dell’Impresa Appaltatrice, il Responsabile dei Lavori, e il Direttore dei Lavori con l’obiettivo di confermare la presa visione del PSC da parte dell’Appaltatore e dagli eventuali subappaltatori che saranno individuati; e di prendere in carico i POS dell’Appaltatore e degli eventuali subappaltatori individuati;
  • i sopralluoghi in cantiere e le riunioni periodiche per il coordinamento della sicurezza, con la stesura e trasmissione dei relativi verbali;
  • la verifica e approvazione POS dell’Appaltatore e degli eventuali subappaltatori individuati;
  • la compilazione del Fascicolo Tecnico dell’Opera.

Neogamma S.r.l

P.I. C.F.10157500017

Corso Francia 233/H -10098 Rivoli (TO)
Via Emilia 166 - 27058 Voghera (PV)

Iscriviti alla Newsletter

La nostra divisione Formazione