Il Titolo VIII Capo III del D. Lgs 81/08 s.m.i. costituisce la normativa di riferimento riguardo le misure di prevenzione da adottare all’interno di ogni azienda per limitare i rischi da vibrazione. A questo riguardo si deve effettuare una precisa valutazione dei rischi che possono derivare dall’utilizzo di macchinari e attrezzature che emanano vibrazioni.
Si dovrà redigere un documento contenente quanto emerso dalla valutazione effettuata, e se i valori riportati dovessero superare quelli consentiti , si dovrà provvedere affinché si identifichino i macchinari che eccedono il limite e adoperarsi per apportare tutte le misure tecniche e organizzative per diminuire sensibilmente i rischi.

Sanzioni:

In caso di inadempimento, il datore di lavoro è punibile con: Arresto da 4 a 8 mesi o ammenda da € 2.000 a € 4.000. (Art.219 comma 2 del D.Lgs 81/08)

I nostri servizi:

Neogamma mette a disposizione la propria esperienza ed il proprio personale qualificato per eseguire una valutazione e la misurazione dei rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori che sono esposti a vibrazioni;

  • valutazione vibrometrica con il calcolo dei livelli di esposizione per ogni mansione e predisposizione delle necessarie misure di prevenzione e protezione;
  • stesura di Relazione Tecnica sulla Valutazione specifica del Rischio Vibrazioni;
  • aggiornamento del documento anche in funzione di avvenute modifiche agli impianti, ai macchinari e/o ai locali, che abbiano potuto determinare unaumento dei livelli di esposizione dei lavoratori alle vibrazioni meccaniche.

Neogamma S.r.l

P.I. C.F.10157500017

Corso Francia 233/H -10098 Rivoli (TO)
Via Emilia 166 - 27058 Voghera (PV)

Iscriviti alla Newsletter

La nostra divisione Formazione